Foto e resoconti delle nostre camminate in montagna

GAGGET: Le gite con la macchina fotografica forniscono anche una "vista dall' alto" del percorso

Cerchi idee e informazioni per una gita in Montagna ? Ti segnaliamo la Mega-Guida di Bicio, e' necessario registrarsi ma e' agratis.

 


N.B. Le relazioni sono un po' datate (scritte quasi tutte dal 2000 al 2010), se pur possono dare un valido spunto per un giro in montagna, per tutte le escursioni e soprattutto per le vie ferrate è bene cercare notizie recenti in quanto potrebbero esserci state variazioni del tracciato originario.

LAGO DEL MUCRONE

Dislivello in salita: circa 750 mt.

Difficolta': percorso fatto con la massima calma e godendo del panorama e della compagnia. (14 km).

Tempo: 3h ore per la salita, 2h15m per la discesa.

SIMPLODORF

Dislivello in salita: circa 750 mt.

Difficolta': camminata non difficile, sviluppata in lunghezza (15,5 km).

Tempo: 2h45m ore per la salita, 2h30m per la discesa.

Passo SAN JORIO

(dalla Svizzera)

Dislivello in salita: circa 1.050 mt.

Difficolta': camminata non difficile, sviluppata in lunghezza (16 km).

Tempo: 1h45m ore per la salita dall'Alpe Giumello, altre 2h per il rifugio San Jorio, tempo comprensivo di soste; in discesa circa 2h45m.

Rif. SANTA RITA
 

Dislivello in salita: circa 600 mt.

Difficolta': camminata in quota non difficile, un po' lunga (utilizzate 2 auto).

Tempo: 3,5 ore per la salita dall'Alpe Paglio, altrettanti per la discesa a Premana.

WEEK END SULL'ALLALIN

1° Giorno - Dislivello: circa 850 mt.

Difficolta': camminata su sentiero ben segnato, ancora presenza di neve ai primi di luglio.

Tempo: 2,5 ore per la salita, lo stesso per la discesa

2° Giorno - Dislivello: circa 570 mt.

Difficolta': camminata in quota non difficile, un traverso e la crestina finale leggermente esposte. Percorso su neve. (a luglio)

Tempo: 2-2,5 ore per la salita, lo stesso per la discesa

IL MONTE TAOU BLANC

Dislivello: circa 900 mt.

Difficolta': camminata in quota non difficile, solo un passaggio un po' delicato. Alcuni tratti su neve. (a luglio)

Tempo: 3,5-4 ore per la salita, 1 ora meno per la discesa

RITORNO ALL'ADAMELLO
 

Dislivello: 2600-2700 mt. complessivi, da fare in 3 giorni

Difficolta': camminata su terreno vario, sentieri agevoli e alcuni tratti su pietraie anche faticose, fra i 2000 e i 3000 mt. Tratti su neve/ghiaccio.

Tempo: dalle 2 alle 6 ore al giorno

LA VAL ROSEG

 

Dislivello: Circa 800 mt.

Difficolta': Tranquilla camminata in fondovalle e appena piu' ripida per arrivare al rifugio

Tempo: 3,5 ore per la salita, poco meno per la discesa

LA VAL BONDASCA

 

Dislivello: Circa 1000 mt. piu' qualche saliscendi

Difficolta': Salita e discesa ripide ma non difficili, traversata un po' faticosa su pietraie, un po' esposto il tratto del "Viale"

Tempo: circa 7 ore per il giro completo

I DINTORNI DELL' ADAMELLO
 

Dislivello: 2300-2400 mt. complessivi, da fare in 3 giorni

Difficolta': camminata su terreno vario, sentieri agevoli e alcuni tratti su pietraie anche faticose, fra i 2000 e i 3000 mt

Tempo: dalle 2 alle 5-6 ore al giorno

L' "ALTA LUCE" (HOCHLICHT)

Dislivello: 800 metri dall' alpe Gabiet alla vetta

Difficolta': facile camminata in quota, di media lunghezza e impegno moderato

Tempo: 2,5 ore per la salita, 2 per la discesa

SALITA AL LEGNONE

Dislivello: 1200 metri dal rif. Roccoli di Lorla alla vetta

Difficolta': camminata abbastanza lunga ma non difficile. Un po' ripido l' ultimo tratto.

Tempo: 3ore per la salita, 2,5 per la discesa

IL BREIHORN OCCIDENTALE 

Dislivello: 700 metri dal rif. Guide del Cervino, 150 in piu' partendo dal Teodulo

Difficolta': facile salita alpinistica , interamente su ghiacciaio. Faticoso il tratto sotto la vetta.

Tempo: 3ore per la salita, 2 per la discesa

IL MONTE EMILIUS 

Dislivello: 300 metri per il rif. Arbolle, poi 1150 fino alla vetta

Difficolta': salita alpinistica facile (forse anche EE), abbastanza faticoso l' ultimo tratto  

Tempo: 1 ora dalla seggiovia fino al rif. Arbolle, 3-3,5 ore dal rif. alla vetta 

L'ANELLO DELLO ZUCCONE CAMPELLI 

Dislivello: 400 metri il tratto fino alla Bocchetta dei Mughi, il resto a mezzacosta

Difficolta': lunga ma facile camminata ad anello, per la maggior parte su sentiero in piano. Il sentiero degli stradini, anche se semplice, è un po' esposto e potrebbe dare fastidio a chi soffre di vertigini.

Tempo: 4-4,5 ore escluse le soste

  Il GRIGNONE IN INVERNALE

Dislivello: 700 metri da Balisio al rif. Pialeral; 1000 metri dal Pialeral alla vetta

Difficolta': facile camminata fino al rifugio; per arrivare alla vetta molto faticosa la rampa dai Comolli alla cresta 

Tempo: 1,5 ore fino al rif.;  3-3,5 ore dal rif. alla vetta

LA GRIGNA MERIDIONALE

Dislivello: 900 metri dal Pian dei Resinelli alla vetta

Difficolta': salita divertente, abbastanza impegnativa ma non difficile, diversi passaggi con funi e catene

Tempo: 3 ore per la salita, 2 scarse per la discesa 

IL MONTE ROISETTA

Dislivello: 1300 metri dal pacheggio di Cheneil alla vetta

Difficolta': lunga e facile salita in alta quota, 
solo un paio di strappi un po' ripidi 

Tempo: 3,5 ore per la salita, 2,5 per la discesa

SALITA AL RESEGONE 

(Dalla strada per Morterone) 

Dislivello: 750 metri dalla Forcella d'Olino  alla vetta

Difficolta': salita facile nel bosco, un po' più ripido il pezzo successivo.
Evitare i giorni con troppa "affluenza di pubblico".

Tempo: 2,5 (per la salita)

 FERRATA DEL MONTE 2 MANI

Anno: 2004 - Dislivello: 700 metri.

Difficolta': ferrata mista, un passaggio facile (3°), due di media difficoltà (1° e 4°) e due medio-difficili (2° e 5°).

* nel 2008 è stato inserito un ulteriore passaggio abbastanza difficile adatto solo per i più esperti (vedi cartello apposto dal CAI).

Necessari: imbrago, kit da ferrata, caschetto

Esiste un sentiero che corre parallelo alla ferrata da cui ci si può disimpegnare dopo ognuno dei 5 salti.

Tempo: 2,5 - 3 ore (per i 5 salti)

 

SENTIERO SOSAT

 

Anno: 2003 - Dislivello: ferrata in quota ad un'altezza di circa 2.300m

Difficolta': ferrata facile (imbrago, kit da ferrata)

Tempo: 3 ore dal rif. Alimonta al rif. Tuckett

  

IL PIZZO TAMBO'

 

Dislivello: 1150 metri dal P.so dello Spluga alla vetta

Difficolta': salita alpinistica facile, possibili alcuni tratti con neve/ghiaccio

Tempo: 3,5 - 4 ore (per la salita)

INVERNALE AL RIFUGIO GRASSI

Dislivello: 1400 metri partendo da Introbio

Difficolta': facile camminata, piuttosto lunga; su percorso innevato risulta un po' faticosa

Tempo: 5 ore (per la salita)

IL PIZZO STELLA

Dislivello: 650 metri da Fraciscio al rif. Chiavenna; 1150 metri dal rifugio alla vetta

Difficolta': salita alpinistica facile

Tempo: 2 ore fino al rif.;  3,5 - 4 ore dal rif. alla vetta

LA VIA DELLE BOCCHETTE CENTRALI DEL BRENTA

Anno: 2003 - Dislivello: ferrata in quota tra i 2.400m e i 2.800m 

Difficolta': Non troppo difficile, alcuni tratti esposti, da prestare
attenzione in caso di ghiaccio

Tempo: 3 ore (escluso l'avvicinamento)

LA VIA DELLE BOCCHETTE ALTE DEL BRENTA

Anno: 2002 - Dislivello: ferrata in quota, dai 2200 metri del rif. Tuckett ai 2600 del rif Alimonta, si mantiene spesso intorno ai 3000 metri

Difficolta': impegnativa sul piano fisico, alcuni passaggi  esposti

Tempo: 6-7 ore

LA FERRATA BASSA DEL RESEGONE (AL PIZZO D' ERNA) 

Anno: 2002 - Dislivello: 650 metri dalla funivia dei Piani d' Erna 

Difficolta': ferrata divertente, qualche passaggio appena impegnativo e un po' esposto, molte scalette

Necessari: imbrago, kit da ferrata, caschetto

Tempo: 3-3,5 ore (per la salita)

LA GRIGNA SETTENTRIONALE

Dislivello: 1.000 metri dal parcheggio sopra l'Alpe del Cainallo
(a quota 1.400m) al rifugio Brioschi in vetta (2.400m) 

Difficolta': camminata piuttosto facile, qualche tratto un po' ripido

Tempo: 3-3,5 ore (per la salita)

  

Passeggiate invernali:                 

Monte San Primo (1.686 m)

 

Monte Palanzone (1.436 m) 

 

Turna indree

Turna al'Om Peig