Viaggio:

Monaco  &

Romantische strasse 

  PRIMAVERA  2002 

Germania

Ente turismo 

Vacanze in germania

Sevia bavarese

 

 

 

 

 

 Cartina del Percorso

 

 

 

27-4-2002

Ci alziamo di buon'ora e dopo colazione recupero la moto e ci dirigiamo verso il castello di Nymphenburg, alla periferia di Monaco. Visitiamo le stanze ed il museo delle carrozze, ci sono anche delle slitte molto interessanti di Ludwig II.
Il castello e' la residenza estiva dei monarchi di Baviera.
Riprendiamo la moto ed, un po' intirizziti, raggiungiamo il nostro secondo obbiettivo, il castello di  Schleissheim. Bello l'ingresso ed i due immensi saloni con arazzi e dipinti, ripartiamo in cerca di cibo, giriamo a vuoto un paesino che non ha ristoranti ed incappiamo in un Gasthoff dove ci servono una zuppetta di broccoli niente male, decidiamo, aime', di prendere anche il dolce, il mitico Kaisersmarren ... e' buonissimo ma pesantissimo.
Riprendiamo la A8 per Augsburg e sbuchiamo sulla romantische strasse, la parte  tra Fussen ed Augsburg l'avevamo giÓ percorsa in  altri giri motociclistici, questa volta abbiamo preferito la visita di Monaco.



Ci fermiamo a Donauwort, paesino carino, bella la chiesa e la schiera di casette multicolor.
Riprendiamo la strada, fotografiamo il castello di Harburg e per le 17:30 arriviamo a Nordlingen, troviamo finalmente una stanza carina, (quella di Monaco faceva schifo).
Ceniamo nel Gasthoff dove alloggiamo, men¨ a 8,80 Euri (comoditÓ della moneta unica).

28-4-2002
Ci alziamo e rifacciamo il tour di Nordlingen, aspettiamo che finisca la messa e visitiamo anche la cattedrale, in paese c'e' anche una festa con tanto di banda in costume.


Partiamo alla volta di Dinkelsbuel (Infoturist 09851/90240) altro paesino medioevale con cinta muraria ben conservata, pranziamo con il solito brodino in un locale gestito da un turco.
Visitiamo il paese, c'e' anche il negozio di Babbo Natale, la roba costa un occhio della testa ... babbo chi compra.

Molto bella la porta principale la cui via Ŕ piena di negozietti.

 

 

La piazza principale di Rothenburg ob den Tauber


Torrione lungo le mura, la cinta Ŕ in ottimo stato e percorribile lungo il percorso della ronda.

 

Riprendiamo il cammino, fortunatamente senza pioggia ed arriviamo a Rothenburg ob den Tauber dove ci piazziamo in un Garný.
Quando arriviamo c'e' un mercato e tanta animazione ma quando usciamo per la cena il paese sembra un paese fantasma, a fatica troviamo un ristorante dove siamo gli unici clienti oltre un gruppetto di amici e parenti del gestore, poi a nanna.

Continua

Quel de prima

 

Turna indree

Turna al'Om Peig