Ghe' un mur tutt scepÓ

ovvero: i deliri storico-estivi d'uno sfaccendato !!!

Esiste in via Graziano Imperatore dietro l'edicola, un muro o meglio quello che rimane del muro, che giÓ il Pizzamiglio nel suo libro su Niguarda (pag. 17) riconosceva come muro medievale  appartenente alla cinta muraria che "inverosimilmente" circondava Niguarda nei secoli addietro.
Nel pi¨ recente libro "San Martino in Niguarda" la datazione del muro viene per˛ messa in dubbio. In effetti, pur non avendo pratica delle tecniche costruttive passate, Ŕ pi¨ facile pensare che il pezzo di muro facesse parte della cinta muraria che circondava giÓ nel XVIII sec. il giardino di Villa Trotti (ved. carte catastali di Carlo VI).

 

E che dire poi del muro che si vede ancora in via Espinosa ? Era la parte sud del muro di cinta dei giardini di Villa Trotti ? Boh ... Forse si, anche perchŔ sembra parecchio vecchio e simile come costituzione (abbastanza disordinata) con la parte di muro ora nascosto da cartelloni pubblicitari e dall'edicola in via Graziano.

Eh... l'avessero gli americani un muro di trecento anni lo conserverebbero in maniera pi¨ rispettosa che non come facciamo qua da noi !!! (provate ad andare a vedere in che condizioni versa il giardinetto di fronte al muro).

 

Muro settecentesco o solamente muro trasandato che sia, cerchiamo qualcuno che possa illuminarci sulla "storica" vicenda. Quindi se ne sapete qualcosa scriveteci pure !!!

Contatta il Uebmaster

 

Turna indree

Turna al'Om Peig