C'era una volta .... un Cippo !

C'era una volta un Cippo, uno di quelli antichi che dal bordo della strada segnavano le distanze dei paesi. Il nostro Cippo, anche se giÓ avanti con l'etÓ, era una star con tanto di servizio fotografico in concorso.

Lo si poteva vedere arrivando da Affori in fondo a via Sbarbaro, lÓ dove la suddetta via incrociava via Giuditta Pasta, che da sempre segna il confine tra Niguarda e Affori. 

E infatti il nostro Cippo segnalava "Niguarda K. 0,900"; per˛, che precisione un tempo !!! 

Precisione che sorprende ancor di pi¨ adesso dove capita spesso di vedere cartelli stradali con indicazioni contrastanti. 

Per aumentare la suggestione il nostro Cippo aveva come sfondo una stradina di terra battuta, che si inoltrava nel prato verso Niguarda dandogli uno "charme" d'altri tempi !

La vecchia sistemazione del Cippo, sul lato "niguardese di via Giuditta Pasta

 

Fatto sta che il nostro Cippo, che era piazzato lý da tempo immemore e nella sua vita ne aveva viste di cotte e di crude, vede adesso anche la risistemazione della zona verde circostante (fortunatamente la zona fa parte del Parco Nord) e della viabilitÓ dell'incrocio tra via Giuditta Pasta e via Sbarbaro, incrocio che da sempre era il terrore degli automobilisti.

GiÓ il Cippo vede tutto questo ma ad un certo punto non si vede pi¨ proprio lui, il nostro Cippo !!!

Infatti nell'inverno 2003-2004 durante i lavori di sistemazione della viabilitÓ sparisce, gettando nello sgomento tutti i niguardesi, anche perchŔ nessuno sapeva che fine avesse fatto.

 

Il Cippo nella sua nuova sistemazione, al centro della rotonda spartitraffico di via G. Pasta

 

Primo piano del Cippo, con le indicazioni chilometriche per Niguarda e Brusuglio

Fortunatamente nel Giugno 2004 ricompare con tanto di promozione, e da Cippo bordostrada diventa "Cippo da rotonda".

Eccolo ora bello bello in mezzo alla nuova rotonda che si gode il traffico dell'incrocio, sperando che nessun forsennato gli arrivi addosso a velocitÓ folle !

E' vero che sulle prima lo mettono con le spalle ad Affori, sbagliandone il senso originario, ma dopo pochi giorni accorgendosi dell'errore lo risistemano, cosý che chi arriva da Affori possa ancora leggere "Niguarda K. 0,900".

Ma le sorprese non hanno fine, sotto il nostro Cippo Ŕ apparsa un'altra indicazione, prima rimasta sotterrata, che recita niente popo' di meno che "Brusuglio K. 2,500".

E giÓ .. visto che la continuazione di via Sbarbaro verso Affori si chiama via Brusuglio la cosa ha anche un suo senso !!!  

Turna indree

Turna al'Om Peig